Home Presentazione del Dirigente
Presentazione del Dirigente | Stampa |

Care studentesse, cari studenti,

mi chiamo Sergio Guarente e sono il Preside del Liceo statale “Jacopone da Todi”. Attraverso questo mio intervento, mi riprometto di aiutarvi a compiere la vostra scelta relativa alle scuole superiori, presentandovi in breve le caratteristiche del Liceo, nella speranza che sia la vostra scuola a partire dal prossimo anno scolastico. 

Prima di tutto,  vi assicuro che il Liceo “Jacopone da Todi” è una scuola in grado di fornirvi una formazione di alto livello e di qualità, particolarmente necessaria nella società contemporanea, in cui l’affermazione delle persone nella vita e nel lavoro dipende in misura decisiva dalle conoscenze e dalle competenze acquisite attraverso gli studi. Pertanto, la mia scuola può garantire una particolare vicinanza alle vostre istanze ed ai vostri bisogni, alle vostre aspirazioni ed ai vostri sogni, affinché possiate realizzarvi pienamente come persone e cittadini attivi e responsabili.

Il Liceo, inoltre, offre, nelle due sedi in cui è articolato,  un ambiente accogliente ed adeguato alle attività sia scolastiche che extracurricolari: si tratta di un elemento da non trascurare nella vostra scelta e, a titolo di esempio, vi faccio presente che la scuola possiede dei laboratori di informatica, fisica, scienze davvero moderni ed aggiornati. L’offerta formativa del Liceo è molto ricca ed articolata, grazie alla presenza di tre indirizzi liceali, che permettono agli studenti una scelta tra opzioni molto valide sul piano formativo e in grado di rispondere a bisogni differenziati e specifici: si pensi all’educazione al rigore logico ed alla sistematicità del metodo offerta dal Liceo classico attraverso la centralità dello studio del greco e del latino, al ruolo fondamentale, sul piano formativo, della matematica, e delle discipline scientifiche in generale, nel Liceo scientifico, al rapporto con la contemporaneità, pur nel quadro di una solida formazione di tipo liceale, offerto dallo studio di tre lingue straniere nel Liceo linguistico. Molto importante, all’interno di questo quadro, è la peculiare attenzione alla qualità della didattica ed alla “cura” delle persone: la serietà dell’impostazione metodologico-didattica e la sensibilità agli aspetti relazionali del momento educativo rappresentano due tratti distintivi del Liceo. Infatti, per noi gli studenti hanno un ruolo centrale, sono i veri protagonisti della vita scolastica ed uno dei nostro obiettivi fondamentali è di valorizzare al massimo i meriti, le potenzialità e le capacità di ciascuno. Da non trascurare, poi l’offerta di varie attività integrative rispetto alle lezioni del mattino, dalla possibilità di conseguire la Patente europea per il Computer (ECDL) e le certificazioni linguistiche in inglese, francese, tedesco, spagnolo, alla possibilità di partecipare ad uno dei due laboratori teatrali del Liceo, e tante altre.

Certamente, chi si iscrive da noi troverà un ambiente particolarmente favorevole per i propri interessi culturali; a titolo di esempio, vi informo di due iniziative del nostro Liceo pensate per gli studenti: l’inaugurazione di un “Caffè filosofico”, come momento di incontro tra gli studenti su temi filosofici accattivanti e coinvolgenti, nell’ambiente “conviviale” di un caffè, e l’attivazione di un ciclo di conferenze-dibattito con cadenza mensile denominato “I Venerdì del Liceo”, con l’intento di approfondire e dibattere temi significativi di carattere letterario, filosofico, storico, scientifico.

Ma voglio rassicurarvi: il nostro Liceo è un ambiente serio e rigoroso, ma non “serioso” o lontano dalla vita reale degli allievi: infatti, prevede per gli studenti dei momenti di incontro e di festa, dedicati alla conoscenza reciproca ed alla socializzazione.

A questo punto, però, non voglio annoiarvi e vi annuncio che questo video proseguirà con la presentazione di immagini e di testimonianze di studenti e docenti: potrete così verificare in modo concreto l’atmosfera che si respira nel Liceo, che spero vi possa interessare e coinvolgere. Non mi resta allora che salutarvi: vi aspetto!      

 
Banner
 

Sondaggio 3

Ti piace questa scuola?
 
20130112_221524.jpg